XL
LG
MD
SM
XS

Temperatura e benessere nell’ambiente di lavoro

Come si può lavorare bene quando fa un caldo appiccicoso e fastidioso? Sappiamo tutti bene che il microclima nei luoghi di lavoro, che tiene in conto il ricambio d’aria e la temperatura dell’ambiente di lavoro, è un elemento importante per il benessere di chi opera nei capannoni industriali o nei magazzini.

D’altra parte sappiamo altrettanto bene che questi ambienti poco coibentati, con soffitti altissimi, sono particolarmente difficili da climatizzare, sia per gli eccessivi carichi termici dovuti sia alle macchine sia alla presenza dell’uomo, sia per la necessità funzionale di restare aperti e in contatto con l’esterno.

Non c’è dunque soluzione? Siete davvero costretti a lavorare in un ambiente di lavoro con un rapporto tra umidità e temperatura fuori controllo e gestire tutte le problematiche che ne derivano, a partire dalle assenze per malattia e dalla perdita di produttività?

Per fortuna no. Art-Eco è in grado di progettare e installare sistemi di raffrescamento  capaci di mantenere in un magazzino affollato o in un capannone industriale con problemi di inquinamento termico il microclima ideale per consentire ai vostri dipendenti di lavorare al meglio.

Microclima degli ambienti di lavoro e salute

Avere un capannone adeguatamente raffrescato e accogliente, diventa un fattore molto importante per il comfort dei lavoratori, anche e soprattutto per evitare il diffondersi di agenti patogeni e in particolare di infezioni di tipo influenzale.

Uno studio dell’Università di Yale, infatti, ha dimostrato nel 2019, ben prima dell’allarme per la pandemia da Covid-19, che un basso valore di umidità nell’aria è, come dicono gli studiosi nella ricerca, “il migliore amico del virus dell’influenza”. Analogamente, tra le prime raccomandazioni che il Ministero della Salute italiano dava già a marzo 2020 per contrastare il diffondersi del Coronavirus negli ambienti chiusi c’era quella di favorire e implementare il ricambio d’aria dei luoghi di lavoro con l’esterno.

Installare un sistema di raffrescatori Art-Eco, allora, non aiuterà solo i vostri dipendenti a lavorare in ambienti di lavoro nelle migliori condizioni microclimatiche possibili, ma, garantendo contemporaneamente il livello di umidità ottimale, il ricambio dell’aria e il controllo della temperatura, impedirà la diffusione di virus e batteri, migliorando così le condizioni di salute dei lavoratori.

Beneficio che, poi, non si limiterà a questo periodo di emergenza, in cui occorre fare di tutto per evitare il diffondersi del Covid 19, ma si rivelerà importantissimo anche ogni anno quando, con l’arrivo della stagione invernale, diminuirà la diffusione del virus dell’influenza comune tra i lavoratori, con una diminuzione notevole delle assenze per malattia.

Le esperienze di impianti di raffrescamento già installati negli anni da Art-Eco dimostrano come avere sotto controllo la temperatura nell’ambiente di lavoro con un naturale ricambio dell’aria e mantenendo un livello di umidità ottimale abbia fatto diminuire notevolmente la percentuale di assenze tra i lavoratori, soprattutto per quanto riguarda quelle per malattia.

La tecnologia per il raffrescamento di Art-Eco

Come si può ottenere un vero benessere nei luoghi di lavoro anche in situazioni difficili, come reparti di produzione con macchinari che producono un notevole inquinamento termico o magazzini con grandi aperture verso l’esterno e soffitti molto alti?

Innanzi tutto bisogna dire che il raffrescamento è una tecnologia del tutto diversa dalla climatizzazione tradizionale e presenta, rispetto a questa, notevoli vantaggi per il mantenimento della salute, per la tutela dell’ambiente e per il risparmio energetico.

Un sistema di raffrescamento, a patto che sia progettato e installato a regola d’arte, come facciamo da anni noi di Art-Eco, immette nell’ambiente di lavoro aria fresca con il giusto grado di umidità, creando le condizioni di microclima ottimali per la vita e il lavoro.

I raffrescatori Art-Eco generano aria fresca che, per sua stessa natura, tende a scendere verso il basso e a produrre i suoi migliori effetti proprio nella zona in cui si trova chi opera nell’ambiente di lavoro, senza sprechi di energia per condizionare gli strati alti del volume di aria considerato.

Il raffrescamento evaporativo, inoltre, è una tecnologia del tutto naturale e estremamente ecologica, in quanto non richiede l’uso di gas refrigeranti o costosi compressori, come accade invece per condizionatori e pompe di calore tradizionali.

I vantaggi del raffrescamento evaporativo, quindi, sono molteplici: ridotti costi d’acquisto e di gestione, nettamente inferiori rispetto ai condizionatori tradizionali, bassissimi consumi di energia elettrica, sostenibilità ecologica, tutela della salute dei lavoratori e la garanzia di un ricambio d’aria nell’ambiente di lavoro costante e salutare.

Con la sua tecnologia, un raffrescatore Art-Eco è in grado di rendere il lavoro in reparti produttivi, magazzini e officine molto più gradevole e sano con un’attenzione particolare al rispetto per l’ambiente. Agire, oggi, per la svolta verso la Green Economy significa anche scegliere un sistema di raffrescamento per la propria azienda, evitando l’inquinamento prodotto dai gas refrigeranti impiegati nei normali condizionatori e il loro consumo eccessivo di energia.

Con un impianto di raffrescamento Art-Eco otterrete il microclima perfetto per il vostro ambiente di lavoro, risparmiando sui costi di gestione e aiutando l’ambiente. Informatevi subito sulle migliori soluzioni che siamo in grado di offrirvi!

Temperatura ambiente di lavoro
Scrivici subito per maggiori informazioni

    Cliccando INVIA RICHIESTA dichiaro di aver preso visione dell’informativa privacy

    Acconsento all'utilizzo dei miei dati per l'invio di informazioni promozionali/commerciali

    Oppure chiamaci allo
    0424.574041
    Scrivici