fbpx
XL
LG
MD
SM
XS

Il grande ritorno del MECSPE

Da quasi venti anni c’è un appuntamento imperdibile per chi si occupa di innovazione in ambito industriale: il MECSPE. Si tratta di un grande evento fieristico che coinvolge centinaia di aziende e attira migliaia di visitatori ogni anno.

La forza di MECSPE, acronimo di Meccanica Specializzata,è stata sempre quella di proporre nuove soluzioni tecnologiche per l’industria manifatturiera a 360 gradi, coprendo moltissime tematiche specifiche per ogni settore e affiancandone anche altre decisamente più trasversali. All’interno di MECSPE, infatti, si svolgono alcuni saloni tematici che raggruppano le aziende in base al proprio settore merceologico e rendono quindi più semplice orientarsi all’interno delle tante proposte.

Art-Eco condivide in pieno la filosofia che anima il MECSPE e vi partecipa da anni con grande soddisfazione, proponendo le proprie migliori soluzioni per il raffrescamento e il riscaldamento degli spazi produttivi industriali. Per tale motivo siamo in grande attesa per questa nuova edizione, che esordirà per la prima volta a Bologna dal 23 al 25 novembre 2021.

Ci stiamo preparando con particolare cura ad esporre a MECSPE 2021 perché sappiamo bene come questa edizione, la prima dopo lo stop dovuto all’emergenza Covid 19 e la prima che si svolge nei grandi spazi di BolognaFiere, sia ancora più cruciale delle precedenti per dare impulso e forma alla ripresa che tutti stiamo iniziando a vivere.

Il MECSPE 2021 a Bologna

In effetti, l’edizione 2021 del MECSPE si annuncia già con numeri di assoluto rilievo: 375.000 mq di superficie espositiva suddivisa in 18 padiglioni della Fiera di Bologna, oltre 1.800 aziende espositrici e un’attesa di circa 50.000 visitatori professionali. Una grande iniziativa in cui i nuovi spazi a disposizione, rispetto alle edizioni precedenti alla pandemia, hanno permesso agli organizzatori di ampliare ulteriormente i settori merceologici presenti, offrendo anche approfondimenti ed esperienze interattive.

Tra queste ultime, è sicuramente molto interessante lo spazio della Fabbrica senza limiti, un’area di circa 2.200 mq in cui vengono presentate numerose attività dimostrative interattive ed esperienziali. Il tema di quest’anno è quello della gamification, ossia di come si possa rendere la produzione manifatturiera più attrattiva per le migliori risorse giovani del Paese, il tutto grazie alle tecnologie di realtà estesa e realtà aumentata che la avvicinano al mondo dei videogiochi.

In generale, poi, nei 13 saloni tematici si sviluppano le tematiche dell’innovazione nell’industria manifatturiera e della loro realizzazione concreta, anche con il sostegno dei programmi legati al progetto Industria 4.0. La suddivisione merceologica dei 13 saloni tematici copre davvero tutti i settori: dalle lavorazioni meccaniche di precisione allo stampaggio di materie plastiche, gomma e compositi, dalla produzione di circuiti stampati alle macchine utensili, dalle lavorazioni della lamiera ai trattamenti termici e superficiali, dall’informatica industriale all’automazione e robotica, dai controlli di qualità alle trasmissioni oleodinamiche e pneumatiche di potenza, dalla logistica alla produzione additive e alle leghe non ferrose.

All’interno di questo spazio di confronto sulle nuove tecnologie per l’industria si colloca perfettamente Art Eco che si prepara ad esporre a BolognaFiere dal 23 al 25 novembre il meglio delle proprie soluzioni tecnologiche per le industrie manifatturiere di ogni settore.

Art-Eco al MECSPE 2021 di Bologna

La gestione del microclima nei luoghi di lavoro non è certamente un tema nuovo, ma le soluzioni che Art Eco propone per affrontarlo sono decisamente innovative. Per questo motivo il MECSPE è, da anni, una vetrina privilegiata per i nostri prodotti e anche in questa edizione ci aspettiamo di incontrare molte aziende interessante alle nostre soluzioni per il raffrescamento e il riscaldamento.

Siamo inoltre convinti che il particolare momento che stiamo vivendo, dopo la pandemia da Covid 19 e con le grandi sfide della transizione ecologica e dell’impiego dei fondi del PNRR, renderà ancora più stimolante il confronto con le aziende e ci spingerà a ulteriori passi in avanti. Non c’è dubbio, infatti, che per noi il dialogo con i nostri clienti sia sempre fonte di ispirazione per mettere a punto nuove soluzioni ed essere sempre più vicini alle esigenze del mondo produttivo.

D’altra parte, i nostri raffrescatori adiabatici evaporativi e le nostre lampade riscaldanti a infrarossi, solo per parlare di due prodotti di punta della nostra azienda, sono apprezzati proprio perché innovativi e in grado di offrire soluzioni economicamente convenienti ed eco sostenibili.

Art Eco punta costantemente all’innovazione e alla sostenibilità ambientale, nella convinzione che il miglioramento del microclima negli ambienti di lavoro sia una priorità per aumentare il benessere dei lavoratori e con esso la loro produttività, diminuendo anche le assenze per malattia. Questo obiettivo è nell’interesse di ogni impresa e noi crediamo che si debba raggiungere nel rispetto dell’ambiente, con tecnologie che permettano un vero risparmio energetico.

Ecco perché al MECSPE Bologna 2021 saremo di nuovo lieti di raccontare, finalmente di nuovo in presenza, il nostro lavoro e i nostri prodotti, per dare un impulso a questa nuova fase dell’economia italiana. Se volete incontrarci, dunque, l’appuntamento è dal 23 al 25 novembre a BolognaFiere per il MECSPE 2021! Vi aspettiamo.

Attesa MECSPE Bologna
Scrivici subito per maggiori informazioni

    Cliccando INVIA RICHIESTA dichiaro di aver preso visione dell’informativa privacy

    Acconsento all'utilizzo dei miei dati per l'invio di informazioni promozionali/commerciali

    Oppure chiamaci allo
    0424.574041
    Scrivici