fbpx
XL
LG
MD
SM
XS

I raffrescatori adiabatici evaporativi portatili

La tecnologia del raffrescamento adiabatico evaporativo è molto efficace e può essere applicata con ottimo successo anche attraverso l’impiego di macchine portatili, utilissime per portare aria fresca e sana in ambienti di diverso tipo e di ogni dimensione.

Abbiamo già approfondito in un precedente articolo il principio di funzionamento dei raffrescatori adiabatici evaporativi, ma richiamiamo qui alcuni aspetti, applicandoli al caso specifico delle macchine commerciali portatili. L’idea centrale alla base del funzionamento dei raffrescatori è quella di convogliare aria proveniente dall’ambiente esterno attraverso un pannello a nido d’ape, denominato pad, su cui scorre con continuità dell’acqua. Così, in modo del tutto naturale, l’aria cederà una parte del proprio calore all’acqua e si caricherà della percentuale di umidità corretta per il benessere delle persone presenti nell’area.

La praticità di questo sistema è evidente: nei raffrescatori portatili, infatti, inserendo semplicemente la spina di alimentazione, il cliente è in grado di ottenere subito aria fresca, con l’unica cura di riempire periodicamente il serbatoio dell’acqua. Grazie al loro principio di funzionamento, tutti i raffrescatori sono macchine semplici e i loro consumi energetici sono, di conseguenza, molto ridotti. Inoltre, non si deve ricorrere all’impiego di gas refrigeranti, come avviene invece nel caso dei condizionatori tradizionali.

Un’altra caratteristica importante dei raffrescatori evaporativi è quella di dover funzionare in ambienti aperti verso l’esterno, perché necessitano di un continuo ricambio d’aria che, tra l’altro, favorisce anche la salubrità degli ambienti e il benessere delle persone all’interno. In questo modo, i raffrescatori Art-Eco svolgono una duplice funzione: rinfrescare l’ambiente e garantire che l’aria non ristagni, con un notevole vantaggio per la salute.

In particolare, i raffrescatori portatili possono essere impiegati per abbassare la temperatura di zone all’aperto, come, ad esempio, i dehors dei ristoranti, dei bar e dei locali pubblici in genere, migliorando la sensazione di benessere dei clienti seduti ai tavoli. In questo articolo ci occuperemo proprio dell’impiego dei nostri raffrescatori adiabatici evaporativi portatili per gli spazi all’aperto dei locali e di come questa possa essere la migliore soluzione per la calura della stagione estiva.

Raffrescatori evaporativi per dehors

Con l’arrivo del caldo, infatti, e anche complici le norme per il contrasto alla pandemia da Covid19, i dehors stanno diventando essenziali per tutti i locali commerciali, dai bar ai ristoranti, dalle gelaterie alle birrerie. Per questo motivo, garantire un’esperienza piacevole in un microclima fresco e salubre alla propria clientela diventerà, nella prossima estate, ancora più importante per ricominciare, dopo un periodo molto difficile, a lavorare al meglio delle proprie possibilità.

Al di là di ogni altra considerazione, però, utilizzare un climatizzatore tradizionale per rinfrescare il proprio dehors sarebbe una scelta che presenta moltissimi punti critici, primo tra tutti, il fatto che, per funzionare, un condizionatore d’aria deve operare in un ambiente perfettamente chiuso, mentre molte zone esterne di locali e ristoranti sono tipicamente all’aperto.

Ecco perché la soluzione del raffrescatore adiabatico evaporativo portatile diventa senza dubbio la più interessante sul mercato: si può utilizzare infatti per rinfrescare ambienti aperti con enorme semplicità e senza la necessità di realizzare impianti fissi.

I raffrescatori commerciali portatili di Art-Eco

I raffrescatori commerciali Art-Eco, infatti, non richiedono altro che di essere collegati alla corrente elettrica per funzionare e, grazie al capiente serbatoio interno, hanno molte ore di autonomia prima che sia necessario aggiungere acqua. Ad esempio, il modello ECOOL 5P è in grado di raffrescare fino a 100m2 di superficie con un consumo di acqua di circa 3,5 litri all’ora e, grazie al proprio serbatoio da 46l, può funzionare per più di 12 ore consecutive senza bisogno di interventi.

Grazie alla propria esperienza nel raffrescamento evaporativo, Art-Eco ha realizzato questo modello di raffrescatore portatile pensando proprio a grandi spazi, anche all’aperto, come piscine, palestre, luoghi di culto e, in particolare, dehors. Con la sua capacità di convogliare fino a 5000m3/h di aria con una regolazione a tre velocità, il comodo telecomando e la bassissima rumorosità, ECOOL 5P è davvero la soluzione ideale per rendere il pasto o la consumazione dei vostri clienti molto gradevole anche nelle giornate più calde e afose, con un afflusso di aria fresca continuo e piacevole.

Inoltre, il funzionamento dei raffrescatori in genere, e in particolare di quelli portatili, è estremamente conveniente dal punto di vista economico, per i bassi consumi di energia elettrica, ed è anche eco sostenibile per l’assenza di gas refrigeranti e il metodo naturale di abbassamento della temperatura dell’aria.

Potrete acquistare uno dei nostri raffrescatori evaporativi portatili contattandoci tramite gli indirizzi presenti nel nostro sito, oppure scegliere le nostre formule di noleggio che vi permetteranno sperimentare l’efficacia e l’economicità di questo sistema di gestione del microclima in spazi aperti. Art-Eco si propone per consulenze mirate, mette a disposizione dei gestori di bar, ristoranti e locali pubblici la propria esperienza nel raffrescamento adiabatico e, in particolare, offre la tecnologia dei propri raffrescatori portatili per migliorare in modo sostanziale la piacevolezza del consumare un pasto o bere un caffè in un dehors nei mesi estivi.

Raffrescatori portatili dehors
Scrivici subito per maggiori informazioni

    Cliccando INVIA RICHIESTA dichiaro di aver preso visione dell’informativa privacy

    Acconsento all'utilizzo dei miei dati per l'invio di informazioni promozionali/commerciali

    Oppure chiamaci allo
    0424.574041
    Scrivici